Batteri Lattici

L’obiettivo dell’uso di batteri lattici selezionati è il maggior controllo della fermentazione malolattica. Aspetti desiderati attraverso questa fermentazione sono la bassa produzione di ammine biogene e la preservazione degli aromi varietali. Con l’introduzione di colture selezionate, questi obiettivi sono più facilmente raggiungibili che per mezzo batteri lattici spontanei.

La fermentazione malolattica alle nostre latitudini e le nuove tecniche dell’attuale enologia fanno sì che la gestione della FML sia un compito sempre più difficile, dato che deve realizzarsi in vini ad elevato grado alcolico e/o elevato contenuto di polifenoli. Viniferm OE è una coltura batterica di Oenococcus oeni appositamente preparata per lavorare in queste condizioni. Sono ceppi provenienti dalla selezione naturale di regioni vitivinicole della regione mediterranea, perfettamente adattati alle condizioni enologiche delle nostre latitudini. Viniferm OE si presenta sotto forma di tre preparati in grado di realizzare la fermentazione malolattica in condizioni di pH basso (Viniferm OE 322 e Viniferm OE ACID) e in vini a marcata espressione polifenoica (Viniferm OE 104).

Visualizzazione di tutti i 3 risultati

  • Coltura liquida concentrata per vini rossi a marcata espressione polifenolica.
  • Coltura liquida concentrata per vini bianchi caratterizzati da pH molto basso.
  • Fermentazione malolattica di vini con pH molto basso.