31 Ago 2018

Quasi un centinaio di enologi e professionisti del mondo del vino si sono riuniti per un altro anno a San Andrés (Bodega Casal de Armán), nella terza edizione del Galician Enological Encounter organizzato dall’Associazione dei produttori di vino della Galizia.

I partecipanti hanno partecipato a diverse conferenze tenutesi durante l’incontro, con l’innovazione e la sostenibilità come temi principali.

“Vini tondi con uve triangolari”, questo era il titolo della presentazione del dipartimento tecnico di AGROVIN e che Carlos Hernández esponeva ai partecipanti. Ha parlato della produzione di vini rossi con uve senza un’adeguata maturazione e dei possibili effetti dei cambiamenti climatici sull’uva e della necessità di combatterli con gli strumenti giusti.

Come punto finale, la giornata si è conclusa con una degustazione di vini bianchi trattati con la quercia.